Monumenti e lapidi

Dettaglio immagine

Ente competente:
Soprintendenza per i Beni Storici Artistici ed Etnoantropologici del Friuli Venezia Giulia
Definizione del bene:
lapide commemorativa ai caduti
Luogo:
Friuli-Venezia Giulia, Arta Terme (UD), via Umberto I, Via Umberto I
Data:
XX | 1920-1925
Ambito culturale:
ambito friulano
Materia e tecnica:
marmo bianco/ lapidi
Misure:
cm 157x108x3;
Descrizione del bene:
Le due lapidi sono fissate simmetricamente alla recinzione metallica dell'area di rispetto del contiguo monumento ai caduti, poggiando con la base sul muretto di confine col retrostante parco. Di forma rettangolare sono uguali, realizzate in bassorilievo nelle rispettive lastre di marmo. Le iscrizioni sono riquadrate da una cornice incisa a doppio filetto ad angoli rimarcati. All'esterno una leggera decorazione mistilinea a tema floreale corre lungo i fianchi formando due sistemi simmetrici con volute che nella parte alta divengono più importanti. Una lapide reca incisi in nomi dei caduti, l'altra il bollettino della Vittoria.
Trascrizione:
lapide sinistra/ al centro: IL COMUNE DI ARTA AI GLORIOSI FIGLI CADUTI IN GUERRA // BANELLI ERNESTO 8.ARTIGL.F./ BANELLI FORTUNATO 113.FANT./ BANELLI LUIGI DI CARLO 57.FANT./ BANELLI LUIGI 8.ALPINI/ BANELLI OSVALDO 2.FANTERIA/ BASCHIER SIMONE 228.FANT./ BERGAGNINI ENRICO 8.ALPINI/ BREGAGNINI LUIGI 8.ALPINI/ BERGAGNINI SERAFINO 8.ALPINI/ BERTUZZI GIOVANNI 62.FANT./ BERTUZZI LUIGI 116.FANT./ BIANZAN PIETRO 104.MIL.TER./ BORTOLOTTI GIOVANNI 8.ARTIGL.F./ BORTOLOTTI GIUSEPPE 8.ALPINI/ CAPELLARI CARLO 8.ALPINI/ CAPELLARI FRANCESCO 93.FANT./ CAPELLARI OSVALDO 8.ALPINI/ CANDONI GIOVANNI 8.ALPINI/ CIMIOTTI GOSTINO 26.FANT./ COLLEDANI DOMENICO 2.FANTERIA/ CONCINA ENRICO 3.ARTIGL.F./ CONCINA GIOVANNI 2.GENIO.Z./ CONTIN GUIDO 69.FANT./ COZZI GIUSEPPE 80.FANT./ DE COLLE SISTO 8.ALPINI/ DE LORENZI GIOVANNI 116.FNT./ DE MONTE GIOVANNI 57.FANT./ DELLA SCHIAVA ANTONIO 17.FANT./ DELLA SCHIAVA ARISTIDE 116.FANT./ DELLA SCHIAVA SILVIO 8.ALPINI/ DEREATTI DIONIGI 8.ALPINI/ DI GALLO GIOVANNI/ FAVOTTI GIACOMO 73.FANT./ FIOR LUIGI MIL.TER./ FUCHERO SEBASTIANO 116.FANT./ GALANTE GIOVANNI 8.ALPINI/ GARDEL FELICE 8.ALPINI/ GARDEL GIUSEPPE 8.ALPINI/ GARNER DOMENICO 8.ALPINI/ GIARLE VINCENZO 8.ALPINI/ GORTANI GIOVANNI 8.ALPINI // INTILLIA SEVERINO 28.FANT/ LESCHIUTTA ORLANDO 8.ALPINI/ LOZER GIUSEPPE 57.FANT./ MARCHETTI LEONARDO 8.ALPINI/ MARCHETTI LUIGI 32.FANT./ MASSARINI ANTONIO 27.FANT./ MERLO UMBERTO 8.ALPINI/ MOLINARI LUIGI FU ANTONIO 8.ALPINI/ MOLINARI LUIGI 8.ALPINI/ MOLINARI SALVATORE 8.ALPINI/ MUZZI GIUSEPPE 8.ALPINI/ MUZZI OSVALDO 116.FANT./ ORTIS GIACOMO 116.FANT./ PERESSON PIETRO 8.ALPINI/ PEZZAN VITTORIO 3.GENIO/ PIAZZA CELESTE 30.ART.C./ QUETRI ANTONIO 8.ALPINI/ RADINA DOMENICO 8.ALPINI/ RADINA GIOVANNI 59.FANT./ RADINA MATTIA 204.C.BOSC./ SANDRI ANGELO 8.ALPINI/ SANDRI EGIDIO 5.BERSAGL./ SANDRI ENRICO 8.ALPINI/ SANDRI GIACOMO 159.FANT./ SANDRI ISIDORO 15.ART.M./ SANDRI PIETRO 8.ALPNI/ SANDRI VITTORIO 58.FANT./ SAVEGNI GIOVANNI 64.FANT./ SCARABELLI GIOVANNI 23.FANT./ SCARABELLI GIUSEPPE 8.ALPINI/ SECCARDI NICOLO' 2.ARTIGL.M./ SECCARDI VITTORIO 8.ALPINI/ SIMONETTI GIUSEPPE 16.G.FINAN./ SOMMA PIETRO G.PIST./ ___ / TOLAZZI ANDREA 8.ALPINI/ TREU ARISTIDE 27.FANT./ URBAN GIOVANNI 4.ALPINI/ URBAN LUIGI 2.ARTIGL./ URBAN PIETRO 8.ALPINI/ CONTIN LEONE 30.ARTIGL.
lapide destra/ al centro: COMANDO SUPREMO // LA GUERRA CONTRO L'AUSTRIA-UNGHERIA CHE SOTTO/ L'ALTA GUIDA DI S. M. IL RE-DUCE SUPREMO-L'ESERCITO/ ITALIANO, INFERIORE PER NUMERO E PER MEZZI, INIZIO' IL/ XXIV MAGGIO MCMXV, E CON FEDE INCROLLABILE E TENA-/ CE VALORE CONDUSSE ININTERROTTA ED ASPRISSIMA PER / XLI MESI E' VINTA./ LA GIGANTESCA BATTAGLIA INGAGGIATA IL XXIV DELLO/ SCORSO OTTOBRE ED ALLA QUALE PRENDEVANO PARTE/ CINQUANTUNA DIVISIONI ITALIANE. TRE BRITANNICHE./ DUE FRANCESI . UNA CZECO-SLOVACCA ED UN REGGIMENTO/ AMERICANO CONTRO SETTANTATRE DIVISIONI AUSTRO-UNGARI-/ CHE E' FINITA./ LA FULMINEA ARDITISSIMA AVANZATA DEL XXIX. CORPO/ D'ARMATA SU TRENTO SBARRANDO LE VIE DELLA RITIRA-/ TA ALLE ARMATE NEMICHE DEL TRENTINO TRAVOLTE AD/ OCCIDENTE DALLE TRUPPE DELLA VII. ARMATA AD ORI-/ ENTE DA QUELLE DELLA I. VI. E IV. HA DETERMI-/ NATO IERI LO SFACELO TOTALE DEL FRONTE AVVERSARIO. DAL BRENTA AL TORRE L'IRRESISTIBILE SLANCIO DEL-/ LA XII. DELL'VIII. DELLA X. ARMATA E DELLE DIVISIONI/ DI CAVALLERIA RICACCIA SEMPRE PIU’ INDIETRO IL NEMICO/ FUGGENTE./ NELLA PIANURA. S.A.R. IL DUCA D'AOSTA AVANZA RA-/ PIDAMENTE ALLA TESTA DELLA/ SUA INVITTA III. ARMATA/ ANELANTE DI RITORNARE SULLE POSIZIONI DA ESSA GIA'/ VITTORIOSAMENTE CONQUISTATE CHE MAI AVEVA PERDUTE./ L'ESERCITO AUSTRO-UNGARICO E' ANNIENTATO: ESSO/ HA SUBITO PERDITE GRAVISSIME NELL'ACCANITA RESIS-/ TENZA DEI PRIMI GIORNI E NELL'INSEGUIMENTO/ HA PERDUTE QUANTITA' INGENTISSIME DI MATERIALE DI/ OGNI SORTA E PRESSOCHE' PER INTERO I SUOI MAGAZZINI/ E I DEPOSITI: HA LASCIATO FINORA NELLE NOSTRA MANI/ CIRCA TRECENTOMILA PRIGIONIERI CON INTERI STATI MAG-/ GIORI E NON MENO DI CINQUEMILA CANNONI./ I RESTI DI QUELLO CHE FU UNO DEI PIU' POTENTI ESER-/ CITI DEL MONDO RISALGONO IN DISORDINE E SENZA SPE-/ RANZA LE VALLI CHE AVEVANO DISCESO CON ORGOGLIO-/ SA SICUREZZA.// DIAZ. // 4 NOVEMBRE 1918
Notizie storico-critiche:
Originariamente le due lapidi erano murate all'esterno della sede Municipale. In seguito al sisma del 1976 ed ai conseguenti crolli e lesioni dell'edificio, sono state recuperate, riassemblate e ricollocate in questo luogo. Sui manufatti sono evidenti le cicatrici dovute alla frantumazione in più parti delle lastre stesse.
Codice identificativo:
0600166315
Nome del file:
lapidi/SBSAE_FVG_S163_S239/S163_55458.jpg
 

Immagini

Totale immagini 4