Monumenti e lapidi

Dettaglio immagine

Ente competente:
Soprintendenza per i Beni Storici Artistici ed Etnoantropologici per le province di Verona Rovigo e Vicenza
Definizione del bene:
monumento ai caduti, ad obelisco
Luogo:
Veneto, Badia Calavena (VR), Piazza Sant'Andrea
Data:
sec. XX | 1925-1925/08/23
Materia e tecnica:
marmo; bronzo
Misure:
cm 380x380x380;
Soggetto:
allegoria della Vittoria
Descrizione del bene:
Il monumento si eleva su una base quadrata circondata da una bassa recinzione. Lo zoccolo si sviluppa in verticale per due piani: la fronte del primo accoglie l?elenco dei caduti della seconda guerra mondiale; invece al di sopra del secondo piano si eleva l?obelisco. Sulla base dell?obelisco sono incise l?iscrizione dedicatoria, gli elenchi dei caduti della prima guerra mondiale e la firma dell'autore. Sulla sommità infine si erge la figura della Vittoria con la fiamma.
Descrizione iconografica:
PERSONIFICAZIONI: VITTORIA. ATTRIBUTI: (VITTORIA) FIAMMA.
Trascrizione:
lato ovest dell'obelisco: S'ANDREA/ AI/ SUOI CADUTI/ NELLA GRANDE/ GUERRA/ 1915 1918
lato nord dell'obelisco: MORTI IN PRIGIONIA/ SOL.TO STOPPELE SILVINO/ TURRA CARLO/ RUGOLOTTO GIUSEPPE/ MORTI PER MALATTIA/ SOL.TO LESO GIUSEPPE/ GECHELE GIUSEPPE/ MARANA FRANCESCO/ TRETTENE AURELIO
lato est dell'obelisco: ERETTO/ APRILE/ 1925/ LONARDI
lato sud dell'obelisco: MORTI IN COMBATTIMENTO/ S.TE.TE VANTI LUIGI/ SOL.TO TORNERI GERMANO/ TURRA GAETANO/ GAOLE GAETANO/ SALGARI CARLO/ TURRA MICHELANGELO/ CARPENE ANSELMO/ PIAZZOLA ANSELMO/ RUGOLOTTO ANGELO/ TANARA LUIGI
al centro del lato ovest dello zoccolo: 1940 1945
parte nord del lato ovest dello zoccolo: CADUTI IN GUERRA/ ALDEGHERI GIUSEPPE/ ANSELMI BRUNO/ CARPENE GIULIO/ CARPENE PALMINO/ DE BENI PIETRO/ STOPPELE GUIDO/ TANARA ANGELO/ RUGOLOTTO ALFONSO/ TRETTENE GAETANO/ BOVI LUIGI
parte sud del lato ovest dello zoccolo: VITTIME CIVILI/ ANSELMI ERNESTO/ CISAMOLO VITTORIO/ GRISI ADELE/ PIERELLI REMIGIO/ PRESA ARTURO/ STOPPELE PALMINO/ STOPPELE SILVINO/ CISAMOLO ANTONIO/ TANARA ETTORE
Notizie storico-critiche:
I lavori di costruzione del monumento terminarono nell'aprile 1925, ma l'inaugurazione ebbe luogo soltanto nel mese di agosto. Nonostante sia presente la firma di Lonardi, Trevisan lo attribuì a un certo Mario Becherle, non identificato. Ipotizzo una collaborazione tra professionalità diverse. Cfr. Faè G., Badia Calavena, Edizioni di Vita veronese, Verona 1964, pp. 20, 49; Trevisan G., Memorie della Grande Guerra. I monumenti ai Caduti di Verona e provincia, Cierre, Sommacampagna 2005, p. 78.
Codice identificativo:
0500406163
Nome del file:
lapidi/SBSAE_VR_S118/174893.jpg